Si prega di scegliere un paese:

Si prega di scegliere una lingua:

  • Inglese
  • Tedesco-de de
  • Inglese
  • Tedesco-de de
  • Olandese
  • Francese
  • Tedesco
  • Spagnolo
  • Inglese
  • Inglese
  • Francese
  • Inglese
  • Spagnolo
  • Inglese
  • Inglese
  • Spagnolo
  • Inglese
  • Inglese
  • Francese
  • Inglese
  • Inglese
  • Inglese
  • Inglese
  • Inglese
  • Italiano
  • Inglese
  • Francese
  • Tedesco
  • Olandese
  • Francese
  • Inglese
  • Inglese
  • Olandese
  • Polacco
  • Spagnolo
  • Inglese
  • Inglese
  • Inglese
  • Russo
  • Ceco
  • Inglese
  • Inglese
  • Tedesco
  • Francese
  • Italiano
  • Inglese
  • Ceco
  • Inglese
  • Inglese
  • Inglese
  • Spagnolo

Guida telescopica | Libro bianco

Scarica il libro bianco

Tutto quello che hai sempre voluto sapere su una Guida Telescopica

  1. Perché una diapositiva telescopica?
  2. Cos’è una guida telescopica?
  3. Quali sono le diverse gamme di distribuzione?
  4. Come scegliere la guida telescopica?
  5. Quali sono le personalizzazioni di una guida telescopica?
  6. A cosa serve la guida telescopica industriale?
  7. Contatti

1 – Perché una Guida Telescopica?

Cos’è una guida telescopica?

Questo sistema di guida di traslazione lineare è noto anche come: guida, cerniera, guida di supporto, guida di scorrimento, guida a sfera, guida telescopica, braccio telescopico, guide telescopiche, guida di traslazione, sistema di scorrimento, guida a sfere, guide industriali…..

Qual è lo scopo di una guida telescopica?

Una guida telescopica viene utilizzata per estrarre un carico.

Guida telescopica

Le guide di scorrimento industriali e le guide di scorrimento non si limitano ad un unico utilizzo. Quest’ultimo può essere utilizzato come guida per cassetti, guida di traslazione, guida sospesa, guida per ante, cassettiera, guida per tastiera, guida per mobili, piede telescopico, guida per tavolo telescopico, guida orizzontale. O, in alcuni casi, guida verticale per una guida porta in particolare o per una custodia di protezione per macchine utensili.

 

Perché scegliere una guida telescopica CHAMBRELAN?

CHAMBRELAN, produttore di guide professionali e guide di scorrimento dal 1956, offre una vasta gamma di prodotti con numerose opzioni e adattamenti, per soddisfare ogni esigenza e ogni vincolo tecnico.

2 – Cos’è una Guida Telescopica?

Una guida telescopica è un insieme di profili metallici che scorrono su cuscinetti a sfere tenuti in gabbie a sfere.
E’ dotato di fermi in apertura e chiusura, e garantisce uno scorrimento di carichi che vanno da pochi chili a diverse tonnellate.

Ecco i dettagli dei componenti di una Guida Industriale a “C”:

    • La parte fissa si chiama “esterna”.
    • La parte mobile fissata sul cassetto si chiama “cursore”.
    • La parte che fornisce l’estensione aggiuntiva è chiamata “intermedia”.

 Spiegazione della guida telescopica a sfere

Per una guida “I” ad alte prestazioni:

    • Ogni superficie piana è chiamata “cursore”, una fissa e l’altra mobile.
    • Il centrale I è l’intermediario (non è la parte fissa)

E1902 Guida Telescopica

CHAMBRELAN le offre in dimensioni da 150 mm a 2 metri e per carichi fino a 1,5 tonnellate.
Disponibili in acciaio, alluminio o acciaio inox, le guide telescopiche a sfere prodotte da CHAMBRELAN consentono estensioni parziali, totali o superestensioni.
I fermi operativi delle guide CHAMBRELAN sono dimensionati in funzione del carico ammissibile e di una velocità massima di esercizio di 0,3 m/s.

Per quanto semplice possa essere la produzione di profili portanti ad alto carico, la progettazione dei blocchi di arresto può essere cruciale per l’affidabilità del sistema e la sicurezza d’uso.

E1012 Dettaglio del cuscinetto a sfere per guide telescopiche

3 – Quali sono le diverse gamme di distribuzione?

Lo sviluppo di una slitta corrisponde all’uscita della parte mobile dalla parte fissa. Dipende dal numero di elementi della slitta e si misura in relazione alla lunghezza ripiegata.

– Sviluppo parziale:

La guida è composta da 2 elementi: 1 esterno e 1 cursore
Offre un’estensione dal 60% al 70% della lunghezza ripiegata, con una parte dell’elemento mobile che rimane all’interno dell’elemento fisso.

Guida per cassetti a estrazione parziale

– Sviluppo totale:

La guida è composta da 3 elementi: 1 esterno, 1 intermediari et 1 cursore
Offre un’estensione corrispondente al 100% della lunghezza ripiegata, con l’elemento intermedio che fornisce l’estensione aggiuntiva.

Guida per cassetti a estrazione totale

– Super sviluppo:

La guida è composta da 4 elementi: 1 esterno, 2 intermediari e 1 cursore
Offre un’estensione corrispondente al 150% della lunghezza ripiegata, con i due elementi intermedi che garantiscono una sovraestensione.

Guida per cassetti a super estrazione

 

Come standard, le guide CHAMBRELAN consentono estensioni da 100 mm a 3 metri.

4 – Come scegliere la guida per cassetti?

1 – Scegliere la corsa appropriata

A seconda dello spazio disponibile per ospitare lo scivolo, che darà la lunghezza piegato, è possibile scegliere l’estensione, secondo 3 famiglie numerose. Vale a dire estensione parziale, estensione totale o super estensione:

Utilizzare una guida di scorrimento a sviluppo parziale se:

– Lo spazio è limitato all’interno e intorno all’alloggiamento,
– È richiesto un accesso limitato,
– È necessario un dispositivo di sicurezza: dispositivo antiribaltamento.

Utilizzare una guida ad estrazione totale se:

– È necessario uno schieramento al 100%,
– Questo è il modello generalmente utilizzato.

Utilizzare una guida di super-sviluppo per:

– Prendere in considerazione lo spessore del pannello frontale del cassetto o la rimozione del cassetto dal pannello frontale,
– o Per accedere al retro di un cassetto per la manutenzione o per il cablaggio.

 

In qualità di produttore, CHAMBRELAN produce questi diversi tipi di prolunghe ed è in grado di personalizzare l’estensione standard di una guida:
– Riducendolo per aumentare la capacità di carico o ridurre la deflessione (sottosviluppo),
– Aumentando l’estensione standard (sovrasviluppo), ma la capacità di carico viene poi ridotta.

2 – Scegliere la capacità di carico appropriata

Ogni modello di guide per cassetti viene fornito con un valore di carico massimo in base alla lunghezza e all’estensione della stessa.

Qual è il carico massimo di una guida per cassetti?

E’ il carico massimo che una coppia di guide, montate orizzontalmente e sul bordo, può sopportare durante il funzionamento ed in particolare nella posizione completamente sviluppata dove le guide sono sottoposte alla massima forza.

È possibile montare una guida di scorrimento:
– Con bordo, che è la direzione di montaggio consigliata per un uso ottimale,

                Montaggio sul bordo della guida telescopica con sfera
– piatto, che richiede un sovradimensionamento della slitta e avrà un braccio maggiorato.

Guida a sfera telescopica montata in piano

Il carico è dato in condizioni di esercizio “normali” in termini di:
– Tolleranze di montaggio,
– Temperature di esercizio,
– Numero di cicli,
– Condizioni di utilizzo…

 

Ogni guida CHAMBRELAN è stata progettata e simulata in un modello CAD; i risultati teorici sono stati validati in laboratorio, secondo le nostre raccomandazioni di montaggio (disponibili sul nostro catalogo o sul nostro sito web), su un banco di prova in diverse gamme di carico e in ciclo operativo. Le singole variazioni, come la deviazione del carico a seconda dell’installazione, sono indicate nelle schede tecniche.

CHAMBRELAN è specializzata nella produzione di guide di scorrimento per carichi pesanti:

– Da un lato, con modelli rinforzati :
Ulteriori sfere di “rinforzo” limitano la torsione degli elementi sottoposti al carico. Questa evoluzione permette un aumento significativo del carico ammissibile riducendo al contempo le forze di apertura e chiusura.

Guida telescopica rinforzata

– D’altra parte, i modelli sincronizzati
È possibile un’apertura sequenziale degli elementi. Questo sistema, possibile su alcune guide a 3 o 4 elementi, riduce notevolmente le forze di apertura controllando l’ordine di apertura degli elementi della guida telescopica.

Guida sincronizzata

Utilizzate il nostro selettore di guida per individuare il modello più adatto alle vostre esigenze!

 

3 – Quali materiali e trattamenti superficiali?

1. Per guide in acciaio al carbonio:

a. Zincatura standard

Ruggine rossa: 400 H

b. Zincatura ad alta resistenza

Ruggine rossa: 600 H

c. Zincatura al nichelatura

Ruggine rossa : 1000 H

d. Ruggine rossa

Questo trattamento, simile alla nitrurazione, aumenta la durezza superficiale del materiale e fornisce una migliore resistenza alle vibrazioni e ne aumenta la durata. Non essendo molto resistente alla corrosione, si consiglia di abbinarlo alla zincatura.

2. Per guide di scorrimento in alluminio:

a. Anodizzazione incolore

b. Anodizzazione dura (che è raccomandato in caso di urti o vibrazioni)

3. Guide in acciaio inox:

Sono spogliati e passivati.

Attenzione: le guide in acciaio inox non sono completamente amagnetiche anche se i trefoli sono realizzati in 304L o 316L, materiali utilizzati anche per le sfere, che è fondamentalmente non magnetico.

 

Tutte le guide CHAMBRELAN sono fornite con un trattamento anticorrosione: Zinco bianco (conforme a RoHS/REACH) per l’acciaio. E anodizzazione incolore per l’alluminio, adatti alla maggior parte delle applicazioni.

 

 4 Quali sono le opzioni possibili su una guida?

– Si chiude a chiave:

Un dispositivo di bloccaggio meccanico è utilizzato per bloccare la slitta

– in posizione estesa (bloccaggio aperto),

bloccaggio aperto
– retratto (serratura chiusa),

serratura chiusa
– o una combinazione di entrambi (blocco aperto e chiuso).

Un’azione manuale sul cricchetto della parte mobile permette lo bloccaggio.

– Sincronizzazione degli elementi in fase di apertura:

Un’apertura sequenziale degli elementi, possibile su alcune guide a 3 elementi, riduce le forze di apertura controllando l’ordine di apertura degli elementi.

Guida sincronizzata

– Doppio sviluppo:

Uno sviluppo su ogni lato della parte fissa può essere adattato su alcuni modelli di vetrini. Facile da installare sulle diapositive in 2 parti, richiede un dispositivo sulle diapositive in 3 parti per rifocalizzare l’elemento intermedio.

Doppio sviluppo

– Disinseribilità:

La funzionalità plug-in è un’opzione su alcuni modelli che consente di rimuovere la parte mobile dalla slitta e poi reinserirla sulla stessa slitta.

Disinseribilità

– Montaggio verticale (GUILLOTINE):

Utilizzando slitte a sfere verticali o inclinate, le gabbie a sfere si sposteranno verso il basso dopo alcuni cicli a causa della gravità, causando una perdita di sviluppo.
Poniamo rimedio a tutto questo inserendo punture di recupero. È essenziale informarci dell’assemblaggio verticale prima della produzione.

Montaggio verticale (GUILLOTINE)

In questo tipo di montaggio, preferiamo l’uso di guide lineari.

– Punto difficile chiuso:

Un punto duro in posizione di chiusura può essere impiantato su alcuni modelli, sia con un dispositivo meccanico che con la magnetizzazione.

Punto difficile chiuso

 

5 – Quali sono le personalizzazioni di una Guida Telescopica?

Lunghezze piegate

Per le guide standard, le lunghezze abituali vanno da 150 mm a 2.000 mm con incrementi di 50 mm, a seconda del riferimento. Questa lunghezza può essere regolata.

Lunghezza ripiegata della guida telescopica a sfere

Piano di foratura o sistemi di fissaggio

Le posizioni e i diametri dei fori sono definiti come standard nelle schede tecniche.
Possono essere personalizzati su richiesta.

Forature specifiche su guida telescopica a sfere

Gli accessori di montaggio, come gli angoli, le forature o i piedini del telaio possono essere installati sulle guide per semplificare il montaggio o la manutenzione.

Sviluppo

Qualsiasi produttore può personalizzare l’estensione standard di una diapositiva:
– Riducendolo per aumentare la capacità di carico o ridurre il braccio
– Aumentando l’estensione standard, ma la capacità di carico viene poi ridotta.

Sviluppo adattato su Guida telescopica a sfere

Temperature d’esercizio

Temperature d'esercizio

L’intera gamma è progettata per funzionare a temperature da -20°C a +80°C.
Alcune guide telescopiche possono essere utilizzate per temperature da -50°C a +250°C, dopo un adattamento in fabbrica.

Uso intensivo o sotto vibrazione

In caso di uso intensivo o di vibrazioni, si consiglia un trattamento di tempra dell’acciaio.

6 – A cosa serve la guida telescopica industriale?

La guida di scorrimento industriale è progettata per carichi pesanti, ovvero attrezzature industriali che richiedono l’uso di guide robuste e rinforzate.
Grazie alla sua forza, lo scivolo è in grado di resistere anche alle condizioni atmosferiche più estreme.

Può essere utilizzato come segue:

– Nel settore ferroviario, perché il dispositivo è in grado di sopportare le vibrazioni e l’uso pesante,

– Nel settore della produzione industriale, in particolare negli involucri protettivi e per macchine industriali. Le guide telescopiche proteggono il sistema macchina anche dal rischio di schegge e liquidi,

– Nel settore automotive o truck, in particolare per l’allestimento interno di veicoli speciali,

– Nel settore elettrico ed elettronico, in particolare in rack elettronici civili o militari o apparecchiature mediche…

– …

Scarica il libro bianco
Trova quello che stai cercando

    *Informazioni richieste

    Hai una domanda ?

    1.Specifiche tecniche?

    • Piano di montaggio
    • Disponibilità
    • Capacità di carico…

    Campi di applicazione dei nostri prodotti industriali?

    • progettazione di una guida telescopica su misura/li>
    • selezione di un modello in base alla capacità di carico…